L’obiettivo è quello di far conoscere in modo trasparente come Rifinizione ALAN S.p.A. contribuisca e intenda contribuire allo Sviluppo Sostenibile.

La nostra azienda, Rifinizione ALAN S.p.A. opera da sempre secondo i principi del rispetto e della tutela dell’ambiente.

L’attenzione si è tramutata nell’impiego, già a partire dal 1991, di acqua riciclata proveniente dall’impianto di depurazione centralizzato GIDA.

Un primo passo nel nostro percorso sostenibile.

1991

Per la produzione, Rifinizione ALAN S.p.A. inizia ad impiegare acqua riciclata proveniente da GIDA.

2010

È stato realizzato un impianto fotovoltaico in copertura da 915 kWp, capace di fornire 1.100.000 kWh anno di energia elettrica pulita

2013

È stato tracciato un percorso per la gestione sostenibile dei prodotti chimici che tutt’oggi è portato avanti nell’ottica di un miglioramento continuo.

2014

Relamping LED – sostituzione lampade esistenti con quelle a LED.

2015

Installazione di scambiatore per recupero di calore.

2017

Inizia l’efficientamento energetico dei macchinari e degli impianti più energivori dell’azienda

2020

Otteniamo le certificazioni GOTS, GRS e RWS

2023

Completata la sostituzione, iniziata nel 2022, di 10 macchine di tintoria, con l’obiettivo di ridurre i consumi idrici ed energetici. Concessione contributo di €92.691,00 per interventi di efficientamento energetico “Bando Efficientamento Energetico per le imprese del distretto tessile pratese”. Misure previste dal D.M. 05.08.2023 per il sostegno economico alle imprese del settore tessile del distretto industriale pratese.

2024

È stata calcolata la prima Carbon Footprint di organizzazione ed è prevista la realizzazione del primo Bilancio di Sostenibilità.

Quello sviluppo che soddisfa i bisogni presenti senza compromettere la possibilità delle 
future generazioni di soddisfare i propri.

Rapporto Brundtland
1987

ZDHC – Zero Discharge of Hazardous Chemicals

Rifinizione ALAN aderisce alla RoadMap To Zero di ZHDC, un’organizzazione multi-stakeholder che comprende più di 320 firmatari fra brand, fornitori, solution provider e fornitori chimici. Il programma ZDHC guida l’industria del fashion verso l’eliminazione delle sostanze chimiche pericolose dalla catena di fornitura, favorendo lo sviluppo di un’industria più sostenibile.
Adottiamo una gestione sostenibile e sicura dei prodotti chimici impiegati all’interno dell’azienda, attraverso un approccio olistico che consiste in un’accurata scelta dei prodotti chimici da impiegare, in un solido Chemical Management System e nel controllo delle acque di scarico tramite opportune analisi condotte periodicamente.

  • InCheck Report
    Per dimostrare la conformità alla ZDHC Manufacturing Restricted Substances List produciamo mensilmente un report dell’inventario chimico, conforme agli standard ZDHC, per mostrare le nostre performance riguardo ai prodotti chimici acquistati ed impiegati nelle nostre produzioni.
    Tutti gli ausiliari e coloranti chimici impiegati nelle nostre produzioni sono certificati secondo la MRSL v.3.1 di ZDHC.

  • Supplier To Zero.
    Aderiamo al programma Supplier To Zero. La nostra performance ZDHC è certificata come Foundational – level 1 dimostrando così la nostra consapevolezza sia sulla gestione delle sostanze chimiche ZDHC sia sull’implementazione delle soluzioni ZDHC.

  • Clear Stream
    Generiamo ClearStream Report dove sono riportati i risultati dei test condotti sulle acque di scarico derivanti dalla produzione, come previsto dalle ZDHC Wastewater Guidelines.

Commitment 4SUSTAINABILITY®

Abbiamo assunto un impegno concreto nei confronti dei nostri stakeholder ad avviare un percorso virtuoso di cambiamento positivo del nostro modello di business in ottica sostenibile, in linea con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile ONU (SDGs) – (DA COMMITTMENT 4S). Le iniziative a cui abbiamo aderito contribuiscono ai seguenti principali UN Sustainable Development Goals: 6,7,12,13,14,15

  • Planet
    Valutiamo gli aspetti ambientali generati dalle attività dell’azienda, misurando gli impatti e definendo un percorso di miglioramento, con particolare riferimento ai consumi di energia, alle emissioni GHG e all’impatto sulla risorsa idrica.
    Abbiamo calcolato la nostra prima Carbon Footprint di organizzazione. Il calcolo è stato condotto seguendo le normative e linee guida UNI EN IS 14064 (2019) e il Green House Gas (GHG) protocol, con l’obiettivo di misurare l’impronta totale dell’organizzazione rispetto all’aspetto ambientale Climate Change, valutando sia le emissioni dirette (Categoria 1 e Scope 1) che indirette (Categoria 2,3,4 e Scope 2-3). Lo studio è stato condotto definendo l’anno base (baseline) al 2018 ed effettuando il ricalcolo per l’anno 2023.

    È stata valutata la Water Footprint, ovvero l’impronta idrica connessa alle attività di Rifinizione ALAN S.p.A.. Anche in questo caso lo studio è stato condotto sia per l’anno base 2018 che per l’anno 2023. Sono state valutate le categorie di impatto dell’acidificazione, eutrofizzazione, water scarcity e Fresheater Ecotoxicity.

    Siamo pronti per iniziare a valutare il Life Cycle Assesment (LCA) degli articoli lavorati.

    Presto sarà disponibile il nostro E-Report – Planet

  • Chemicals
    Eliminazione delle sostanze chimiche tossiche e pericolose dai nostri cicli produttivi rispettando la Roadmap ZDHC grazie allo sviluppo di un sistema di gestione delle sostanze chimiche. Le nostre performance sul Chemical Management sono state valutate tramite assurance annuale on-site a giugno 2023.
    Visita il nostro E-Report – Chemicals

Energia Rinnovabile

Dal 2010 una parte del fabbisogno energetico di Rifinizione ALAN è soddisfatta grazie alla produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile. È presente, infatti, in copertura un impianto fotovoltaico 915 kWp in grado di produrre circa 1.100.000 kWh l’anno, in grado di soddisfare circa il 17% sul totale dell’energia elettrica consumata.

Foto pannelli solari - energia rinnovabile

Acqua riciclata

Per la produzione viene impiegata acqua riciclata proveniente dall’impianto centralizzato di riciclo acque depurate GIDA, consentendo quindi di ridurre l’impiego della risorsa idrica proveniente dalla falda. Infatti l’acqua impiegata nei cicli produttivi è inviata tramite fognatura industriale dedicata al depuratore centralizzato che, a seguito di trattamenti fisici e chimici, conferisce alle acque reflue caratteristiche idonee per il reimpiego industriale.

Tracciabilità

Da circa dieci anni Rifinizione ALAN S.p.A. garantisce la tracciabilità sui propri articoli di produzione assicurando il tracciamento del numero di lotto di ogni prodotto chimico utilizzato, dal suo acquisto al suo impiego, fino al fine vita in azienda. Ciò consente per ogni prodotto chimico impiegato di risalire all’origine di eventuali non conformità e di pianificare eventuali azioni correttive. Nell’ottica di un continuo miglioramento, a gennaio 2024 è stato sostituito il vecchio gestionale con un nuovo ERP in grado di migliorare ulteriormente la gestione della tracciabilità.

Immagine rappresentazione tessuto

Bilancio di sostenibilità

Stiamo realizzando il nostro primo Bilancio di Sostenibilità, un report contenente i principali impatti dell’organizzazione sull’economia, sull’ambiente e sulle persone e sulle modalità con cui tali impatti sono gestiti. L’obiettivo è quello di far conoscere in modo trasparente come Rifinizione ALAN S.p.A. contribuisca e intenda contribuire allo Sviluppo Sostenibile.

Rifinizione Alan S.p.A.

Progetto finanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2014-2020 Asse 1/POR CREO FESR 2007-2013 Linea 1.3b/PRSE 2012-2015 Linea 1.b

Rifinizione Alan S.p.A.

Progetto co-finanziato dal POR FESR TOSCANA 2014-2020 – AZIONE 3.1.1. sub a3
“Aiuti finalizzati al contenimento e al contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19”

“Fondo investimenti Toscana – aiuti agli investimenti” – Bando approvato con D.D. n. 14508 del 17/09/2020 rettificato con D.D. n. 14512 del 21/09/2020
Progetto RIFINIZIONE_ALAN_FONDO_INVEST- CUP ST 14508.17092020.172000945

Progetto di investimento in beni materiali finalizzato al supporto dell’attività imprenditoriale
Periodo di realizzazione del progetto: 2020-2021
Sostegno finanziario: € 95.220,00